Come preparare un buon Caffè durante il Trekking - AttrezzaturaTrekking.it

Come preparare un buon Caffè durante il Trekking

Non c’è niente di meglio che svegliarsi in mezzo alla natura. Il familiare odore di aria fresca, il cinguettio degli uccelli e la brezza fresca. Tuttavia, strisciare fuori dal caldo sacco a pelo è davvero difficile. Sai di cosa avresti bisogno per svegliarti e riscaldarti? Una tazza di caffè fumante! Ma sai come preparare un buon caffè mentre fai trekking? Come puoi immaginare, ci sono alcune fasi di preparazione e pochi strumenti che dovrai portare con te.

Uno dei nostri grandi obiettivi qui in Attrezzatura Trekking è quello di rendere la tua esperienza all’aperto la migliore possibile. Sappiamo tutti che cibi e bevande gustosi, sono fondamentali per dare la giusta carica ad una grande avventura. In questo articolo, ti guideremo attraverso tutto ciò che devi sapere su come creare un buon caffè durante il tuo trekking.

1) Preparativi prima di partire

Tazza di caffè e borraccia termica

ACQUISTA IL NECESSARIO

Il passo più importante per preparare un buon caffè all’aperto è assicurarsi di avere tutto il necessario prima di mettersi in viaggio. Ciò include il caffè, l’eventuale acqua che potresti portare con te (se non c’è fonte d’acqua vicino) e qualsiasi tazza da cui berrai il tuo caffè. Se non ti piace il caffè amaro e hai bisogno di extra come lo zucchero e il latte, assicurati di aggiungere anche quelli al tuo elenco di articoli necessari per il trekking.

MACINARE IL CAFFÈ

Se vuoi utilizzare i chicchi puri, dovrai prima macinarli. Assicurati che il caffè sia macinato finemente affinché l’acqua sia in grado di assorbirlo completamente e ottenere il massimo aroma dal caffè.

SCEGLI CHE METODO UTILIZZARE

Porterai una caffettiera o solo un pentolino normale per preparare il tuo caffè? Decidi cosa funziona meglio in base al numero di persone nel tuo gruppo e alla quantità di spazio in più che hai nello zaino da trekking per attrezzature aggiuntive. Se stai facendo un’escursione molto lunga, potresti non avere più spazio.

In questo articolo spieghiamo come preparare e sollevare lo zaino, potrebbe esserti utile.

CONFEZIONA IL NECESSARIO

Metti tutto il necessario per il tuo caffè in un contenitore, incluso il caffè stesso, tutte le parti della caffettiera o del pentolino per la preparazione del caffè e l’eventuale acqua extra, se possibile. In questo modo, al mattino, troverai subito tutto il necessario senza cercare freneticamente in tutte le tasche dello zaino.

2) Accendi il fuoco

Come preparare un buon caffè

Indipendentemente dal metodo di preparazione del caffè o dal tipo di caffè scelto, esiste un elemento universale: l’acqua calda. Quando ti trovi lungo un trekking hai due modi per riscaldare l’acqua: un fornellino o un fuoco. Se stai facendo un’escursione di più giorni, il peso sarà una delle maggiori preoccupazioni. Cerca un fornellino e un set di pentole piccolo e leggero per alleggerire il tuo carico.

Se hai preso l’acqua da un fiume, da un ruscello o da un lago, assicurati di farla bollire per almeno 1 minuto, uccidendo così eventuali batteri nocivi che potrebbero trovarsi nell’acqua. Se sei in alta quota (oltre 2000 m), fai bollire l’acqua per almeno 3 minuti.

3) Modi per preparare un Caffè

Tazza di caffè

Ci sono molti modi e consigli su come preparare un buon caffè durante un’escursione. Dalla semplice bollitura dell’acqua e dei fondi di caffè in una pentola al caffè espresso: hai molte opzioni per preparare la tua tazza del mattino. Scopriamo di seguito quello che si adatta meglio a te.


CAFFÈ ISTANTANEO

Se non sei particolarmente attento al sapore della tua tazza di caffè, questo è il modo più semplice per prepararlo. Basta far bollire dell’acqua e versarla su alcuni cucchiai del mix istantaneo. È il modo più veloce per prendere il caffè se non hai molto tempo libero al mattino.

STILE COWBOY

Non hai spazio per attrezzi extra? Allora preferirai preparare il tuo caffè come fanno i cowboy da anni. Puoi usare la stessa pentola che hai portato per preparare i pasti così da risparmiare spazio. Versa acqua e fondi di caffè nella pentola, fai bollire e aspetta a rimuovere i fondi finché non si depositano sul fondo.

CAFFETTIERA

Se invece vuoi davvero una buona tazza di caffè, la caffettiera potrebbe essere l’opzione più adatta. Ne esistono di dimensioni molto contenute, quindi puoi facilmente inserirla nello zaino con la tua attrezzatura. Questo metodo ti consentirà di goderti un buon caffè di qualità.

5) Come fanno gli esperti?

AEROPRESS

Bollire l’acqua, aggiungere la giusta quantità di caffè, mescolare tutto insieme, quindi premere per circa 30 secondi per avere un caffè espresso molto forte.

Lo scrittore del National Geographic Brendan Leonard afferma che uno dei suoi consigli per accamparsi al meglio è quello di non rinunciare ad un buon caffè. È qui che entra in scena un attrezzo chiamato Aeropress: se non sei un fan del caffè americano, ti consigliamo di evitare questo metodo.

Un buon caffè è un piacere. Rimanere idratati lungo il trekking è un dovere. Leggi i nostri consigli per una buona idratazione in questo articolo.

Condividi sui social:




Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *