Recensione Dynafit Trailbreaker: scarpe da Trail Running
I Am Montanaro
Scritto da Adriano Festa

Recensione Dynafit Trailbreaker: scarpe da Trail Running

Oggi volevo parlarvi della mia personale esperienza con luna scarpa da trail running di Dynafit modello Trailbreaker, ancora presente sul sito del noto marchio altoatesino, farò quindi una breve recensione.

Dynafit Trailbreaker, Scarpe Sportive Indoor...
  • Scarpe da montagna, da arrampicata e da corsa da uomo

DYNAFIT Scarpe Trailbraker Donna,...
  • Attività specifica: Trail running, Corsa

Caratteristiche tecniche.

La Dynafit Trailbreaker è una calzatura dall’estetica sicuramente piacevole in linea con il gusto di questi ultimi anni. Le caratteristiche tecniche sono quelle di una scarpa adeguatamente leggera (265 gr) a scapito forse di un po’ di robustezza in più che non ci starebbe male. La suola ha un disegno che corre longitudinalmente ed è marchiata Pomoca. Lungo tutto il perimetro è tappata adeguatamente mentre verso il centro il battistrada è meno spesso. Lo spessore totale della suola è di circa cm 3,5. La tomaia del paio che ho provato io è totalmente in sintetico con la parte superiore che copre l’avampiede in un materiale in un materiale simile a una sottile maglia. L’altezza totale della scarpa è di cm 11 e la chiusura prevede i tradizionali lacci. La punta è arrotondata. L’interno è tutto in tessuto sintetico e la vestibilità, secondo me, è adatta ad un piede regolare.

Il prodotto che ho provato è del colore poseidon /cactus, in sostanza un verde lime e un carta da zucchero che non stanno male insieme e rendono l’estetica di queste scarpe da trail, abbastanza cool.

Prova sul campo.

Questo prodotto è l’ideale per chi corre leggero e ben impostato. Chi sceglie questa scarpa predilige le situazioni off road e può ottenere la massima resa se percorrere terreni ghiaiosi e con terriccio. I tappi, che ricordo, corrono lungo il perimetro della suola, permettono un discreto grip soprattutto se ci si trova in pendenze moderate, sia in salita che in discesa. Su traiettorie oblique la scarpa risulta essere un po’ bassa per i miei gusti, pur essendo abbastanza rigida.

La tomaia tutto sommato è resistente ma risente un po’ del carico che i piedi devono sopportare in discesa. La traspirabilità in estate è garantita dal rivestimento in Alpine Air-Mesh, in autunno o con temperature basse non sarebbe male contare su una tomaia meno arieggiata. Se le discese avvengono su terreni particolarmente accidentati o sassosi il controllo viene meno.

La resistenza la definirei discreta. Dopo circa 150 km su terreni off road, ma non particolarmente impervi come possono essere i ghiaioni o i letti dei torrenti in secca, la resistenza strutturale della scarpa è venuta meno.

Considerazioni finali.

Premetto che oggi non corro più quotidianamente ma quando esco percorro itinerari quasi sempre fuori strada sia in montagna che in collina. Faccio uscite su terreno vario, anche se piove o nevica. Il mio chilometraggio medio è di circa 10 km a uscita.

Dopo sei mesi di utilizzo di queste scarpe posso ritenermi soddisfatto anche se le reputo strutturalmente un po’ deboli. Il comfort è garantito, soprattutto in estate e quando la scarpa non viene stressata troppo. Come scarpa da short distance trail è perfetta, il discorso cambia invece se vogliamo utilizzarla su terreni accidentati, bagnati o scivolosi. Secondo me non è la scelta migliore per chi pratica l’alpine running anche se l’azienda produttrice la classifica come tale.

Un punto decisamente a favore delle Dynafit Trailbreaker è il prezzo di vendita che on line oscilla tra gli Euro 80,00 e Euro 120,00. Non è un prezzo troppo alto. Sicuramente super per una scarpa adatta a chi ama brevi ma intense uscite nei boschi dietro casa, in collina o lungo i ghiaiosi sali scendi dei percorsi offroad che abbiamo i tutte le nostre città.

Ecco le offerte migliori:

Dynafit Trailbreaker, Scarpe Sportive Indoor...
  • Scarpe da montagna, da arrampicata e da corsa da uomo

DYNAFIT Scarpe Trailbraker Donna,...
  • Attività specifica: Trail running, Corsa

DYNAFIT Trailbreaker W GTX6
  • La scarpa da corsa Dynafit Trailbreaker Gore-Tex ti garantisce anche in inverno asciutto F e
  • Non importa se su o fuori di un sentiero, la scarpa da corsa invernale leggera da 290 g, offre stabilità su terreni duri e trazione su terreni morbidi
  • L'intersuola in EVA a doppia densità offre la flessibilità necessaria per adattare il livello L in modo ottimale al gel
  • Con una suola di 10 mm, la scarpa da corsa Trailbreaker Gore-Tex è adatta per gradini corti e medio-lunghi su terreni alternati.
  • Pomoca Gliding Path Adaptive Grid, soletta OrthoLite, membrana Gore-Tex, peso: 250 g

Condividi:


Adriano Festa
Adriano Festa

Nato e cresciuto con i boschi e le montagne fuori dalla porta di casa. Ha trascorso la giovinezza dentro e fuori il negozio di articoli sportivi e da montagna che la famiglia gestiva in piccolo un paese di confine, nella zona delle Alpi Giulie. Nel 2010 ha conseguito l'abilitazione regionale di Guida Naturalistica in Friuli Venezia Giulia e subito dopo nella regione in cui abita e lavora da qualche anno, il Veneto. Dal 2009 al 2015, pur continuando ad accompagnare in trekking in Italia ma anche all'estero, ha lavorato come referente tecnico e commerciale per un'importante multinazionale dello sport, nel settore dello sci di fondo. Dal 2017 lavora nel settore del turismo naturalistico con il proprio brand Happy Owl Tracks, tramite il quale accoglie turisti e visitatori "green" e offre servizi di accompagnamento e formazione in natura a tour operators, associazioni, scuole, aziende e agenzie di viaggio.

Sito Web | Facebook | Instagram | YouTube


Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.