I 10 migliori Bastoncini da trekking del 2021 -
Scritto da Loris

I 10 migliori Bastoncini da trekking del 2021

Vorresti essere in grado camminare a lungo durante le tue escursioni con zaino in spalla, ma dopo pochi chilometri inizi a sentire dolore alle ginocchia o alle anche? Allora un paio tra questi 10 migliori bastoncini da trekking del 2021 potranno darti una grandissima mano per portare a termine le tue camminate senza dolori.

Quando si utilizzano i bastoncini da trekking, è possibile migliorare la stabilità andando a scaricare il peso sulle braccia e alleviando di conseguenza le gambe. I bastoncini da trekking ti offrono un supporto extra e ridistribuiscono il tuo peso e quello che stai trasportando. Più renderai leggere le ginocchia, più a lungo riuscirai a camminare e goderti la tua escursione.

Ma come puoi capire quali bastoncini sono adatti a te? In questo articolo, esamineremo diversi modelli e ti aiuteremo a trovare l’attrezzatura giusta per le tue esigenze escursionistiche.

Abbiamo cercato di scegliere i 10 migliori bastoncini da trekking spaziando in base al prezzo, alle caratteristiche delle impugnature e dei materiali. Sono in ordine di prezzo e livello, dai modelli per principianti fino ai bastoncini top.

Dai un’occhiata anche a questo articolo su Come scegliere e utilizzare i bastoncini da trekking per saperne di più e avere ulteriori consigli sul loro utilizzo.

RISPOSTE VELOCI – I 10 migliori Bastoncini da trekking

1) GLYMNIS

2) BROTREE

3) ENKEEO

4) LATTCURE

5) FERRINO Mustang

6) BLACK DIAMOND Trail

7) FERRINO Nuptse Carbonio

8) BLACK DIAMOND Trail Ergo Cork

9) LEKI Traveller Carbon

10) BLACK DIAMOND Distance Carbon Flz

Escursione con bastoncini da trekking

Prodotti non disponibili? Ecco una lista aggiornata con tutti i bastoncini da trekking.

RECENSIONE – I migliori Bastoncini da Trekking

GLYMNIS

Bastoncini Glymnis

SPECIFICHE

  • REGOLABILI: In parte, misura 110 – 130 cm
  • OTTIMI PER: Trail semplici e principianti
  • MATERIALE STRUTTURA: Alluminio
  • MATERIALE IMPUGNATURE: Gomma ergonomica
  • PESO: 700 g circa il paio

PERFETTI PER INIZIARE SPENDENDO POCO

PRO: Facilissimi da smontare e rimontare. Inoltre tengono veramente poco spazio una volta piegati. Vengono forniti di custodia e diversi puntali.

CONTRO: Essendo di primissima fascia non sono adatti a condizioni estreme o trail eccessivamente impegnativi tra pietre e rocce.


BROTREE

Bastoncini Brotree

SPECIFICHE

  • REGOLABILI: Si, da 63 a 35 cm
  • OTTIMI PER: Diverse attività all’aperto
  • MATERIALE STRUTTURA: Lega di alluminio
  • MATERIALE IMPUGNATURE: Schiuma
  • PESO: 560 g circa il paio

SEMPLICI ED EFFICACI, UN ALTRO MODELLO GIUSTO PER INIZIARE

PRO: Il serraggio a sezioni telescopiche è resistente e sicuro, senza il rischio di cedimenti. Il laccetto al polso è regolabile.

CONTRO: Non adatti a sostenere pesi eccessivi ma se la cavano bene in situazioni di trekking normali, senza troppe pretese.


ENKEEO

Bastoncini Enkeeo

SPECIFICHE

  • REGOLABILI: Si, da 65 a 135 cm, con bloccaggio a levette.
  • OTTIMI PER: Trekking e nordic walking
  • MATERIALE STRUTTURA: Alluminio
  • MATERIALE IMPUGNATURE: Gomma simil-sughero
  • PESO: 520 g circa il paio

SE LA CAVANO BENE ANCHE PER LA CAMMINATA NORDICA

PRO: Sicuramente tra i punti forti c’è la leggerezza e la flessibilità. Le chiusure tengono bene anche sotto sforzo e stress.

CONTRO: Non si trovano ricambi per i gommini in caso di perdita. Durante le prime uscite fate occhio alla plastica del puntale che non si rompa, altrimenti potrebbe essere un difetto di fabbricazione e andrà fatto il reso.


LATTCURE

Bastoncini Lattcure

SPECIFICHE

  • REGOLABILI: Si, da 63 a 135 cm, con bloccaggio a levette
  • OTTIMI PER: Diverse attività all’aperto
  • MATERIALE STRUTTURA: Alluminio
  • MATERIALE IMPUGNATURE: Sughero ergonomico
  • PESO: 700 g circa il paio

REGGONO BENE ANCHE SU TERRENI SCONNESSI

PRO: L’impugnatura in sughero è un punto forte rispetto a qualsiasi altro materiale, proprio perché ha maggior grip e riduce la sudorazione, oltre ad essere più morbida. Dotati di custodia e diversi puntali in base al terreno.

CONTRO: La sacca non è minimamente imbottita ma è comunque un accessorio in più che non fa la differenza sulla qualità – prezzo di questi bastoncini.


FERRINO Mustang

Batoncini Ferrino Mustang

SPECIFICHE

  • REGOLABILI: Si, da 60 a 135 cm, con bloccaggio a levette
  • OTTIMI PER: Diverse attività all’aperto
  • MATERIALE STRUTTURA: Lega di alluminio
  • MATERIALE IMPUGNATURE: Schiuma
  • PESO: 500 g circa il paio

OTTIMO RENDIMENTO IN SALITA

PRO: Il sistema Lock&Go di Ferrino con levette esterne permette una regolazione facile e veloce. L’impugnatura è comoda e reggono bene anche a escursioni impegnative.

CONTRO: I proteggi punte originali non sono così robusti e potrebbero rompersi facilmente. Essendo abbastanza leggeri, risultano più vibranti e flessibili rispetto ad altri modelli.


Se alcuni prodotti non fossero disponibili, ecco una lista aggiornata con tutti i bastoncini da trekking.

BLACK DIAMOND Trail

Bastoncini Black Diamond Trail

SPECIFICHE

  • REGOLABILI: Si, fino a 140 cm, con bloccaggio a levette
  • OTTIMI PER: Diverse attività all’aperto
  • MATERIALE STRUTTURA: Alluminio
  • MATERIALE IMPUGNATURE: Schiuma
  • PESO: 490 g circa il paio

OTTIME PER TREKKING MEDI SU SENTIERI NEVOSI

PRO: Robusti e facili da regolare, l’aspetto estetico è particolarmente curato e la leggerezza è un punto forte.

CONTRO: Sotto parecchio stress e carico, si potrebbero allentare leggermente le chiusure. Per persone più pesanti, meglio passare ad un livello di bastoncini superiore.


FERRINO Nuptse Carbon

Bastoncini Ferrino Nuptse Carbon

SPECIFICHE

  • REGOLABILI: Si, da 60 a 135 cm, con bloccaggio a levette
  • OTTIMI PER: Trekking, ciaspole, scialpinismo e diverse attività all’aperto
  • MATERIALE STRUTTURA: Carbonio
  • MATERIALE IMPUGNATURE: Schiuma
  • PESO: 450 g circa il paio

PERFETTI ANCHE PER LO SCIALPINISMO

PRO: Leggeri e robusti grazie alla struttura in carbonio, imbattibile rispetto ad altri materiali. Non occupano molto spazio una volta chiusi.

CONTRO: Non vengono forniti con altri accessori assieme (custodia, puntali vari), soltanto lo stretto necessario.


BLACK DIAMOND Trail Ergo Cork

Migliori Bastoncini da trekking Black Diamond Trail Ergo Cork

SPECIFICHE

  • REGOLABILI: Si, da 70 a 140 cm, con bloccaggio a levette
  • OTTIMI PER: Trekking e nordic walking
  • MATERIALE STRUTTURA: Alluminio
  • MATERIALE IMPUGNATURE: Sughero
  • PESO: 510 g circa il paio

ADATTI PER QUALSIASI SITUAZIONE E ATTIVITÀ

PRO: La differenza rispetto ai bastoncini economici si sente, soprattutto nella qualità dei materiali e nella cura dei dettagli. Puntale di ottima fattura, sicuramente dei bastoncini di fascia medio-alta.

CONTRO: Il bloccaggio potrebbe leggermente cedere in situazioni estreme, ma veramente improbabili. Forse non alla pari dei bastoncini Leki? Scopriamolo.


LEKI Traveller Carbon

bastoncini Leki Traveller Carbon

SPECIFICHE

  • REGOLABILI: Si, da 90 a 130 cm, con bloccaggio a levette
  • OTTIMI PER: Diverse attività all’aperto
  • MATERIALE STRUTTURA: Carbonio
  • MATERIALE IMPUGNATURE: Sughero
  • PESO: 374 g circa il paio

LEGGEREZZA ASSOLUTA!

PRO: Il laccio (che fondamentalmente è quasi un guanto) è particolarmente comodo e utile per rafforzare la presa. Probabilmente i migliori bastoncini presenti sul mercato. Leggeri quasi neanche a sentirli.

CONTRO: L’impugnatura, avendo un design snello, potrebbe dare la sensazione di una presa poco sicura.


BLACK DIAMOND Distance Carbon Flz

Migliori Bastoncini da trekking black diamond distance carbon flz

SPECIFICHE

  • REGOLABILI: No, è pieghevole in 3 segmenti. Diverse misure disponibili per l’acquisto: 95-110 cm, 105-125 cm, 125 cm fisso, 125-140 cm
  • OTTIMI PER: Trekking, trail running e qualsiasi attività all’aperto
  • MATERIALE STRUTTURA: Carbonio
  • MATERIALE IMPUGNATURE: Schiuma
  • PESO: 330 g circa io paio per il modello 95-110

PRATICAMENTE IL TOP DI GAMMA ACCESSIBILE

PRO: Molto equilibrati, leggeri e resistenti. Si prestano bene per il trail running proprio grazie alla loro leggerezza. La regolazione avviene in maniera veloce e precisa.

CONTRO: Peccato per l’impugnatura, pur essendo comoda e con un buon grip, l’avremmo preferita in sughero.


Leggi qui sotto oppure guarda anche questo articolo su Come scegliere e utilizzare i bastoncini da trekking per approfondire l’utilizzo dei bastoncini.

Escursione migliori bastoncini trekking

Come scegliere i migliori Bastoncini da Trekking

1) REGOLABILITÀ

Se hai letto il nostro articolo su come scegliere e utilizzare i bastoncini da trekking, saprai che funzionano come un’estensione del braccio per mantenerti in equilibrio. Puoi iniziare la tua escursione su un terreno pianeggiante, salire in alto su una montagna e poi scendere lungo un pendio roccioso. I bastoncini da trekking regolabili possono aiutarti a compensare questi cambi di terreno.

Mentre ti muovi in ​​salita, puoi accorciare di conseguenza i bastoncini regolabili. Dopo essere arrivati in cima, puoi allungarli nuovamente per adattarli al cambiamento di pendenza.

I bastoncini da trekking non regolabili devono essere dimensionati correttamente al momento dell’acquisto. Questi bastoncini funzionano meglio se fari escursioni soprattutto su terreno pianeggiante.

2) MATERIALE DELLA STRUTTURA

Il materiale del bastoncino da trekking ne influenza il peso, la resistenza e la durata nel tempo. I bastoncini da trekking inclusi in questa guida hanno la struttura realizzati in alluminio o fibra di carbonio. Qual è la differenza tra queste due opzioni?

ALLUMINIO

I bastoncini da trekking in alluminio sono un po’ più pesanti. Tuttavia, sono anche più durevoli ed economici. Scegli questo materiale se hai un budget limitato o incontrerai terreni particolarmente accidentati.

FIBRA DI CARBONIO

I bastoncini da trekking in fibra di carbonio sono i più leggeri disponibili sul mercato. Tendono ad essere più costosi, ma sono anche meno resistenti dell’alluminio. Se il peso è la tua priorità, questi bastoncini faranno sicuramente al caso tuo.

3) MATERIALE DELLE IMPUGNATURE

L’obiettivo dei bastoncini da trekking, è che dovrebbero funzionare come supporto continuo per ogni passo che fai. Per questo motivo, il punto in cui il tuo corpo si collega ai bastoncini – ovvero le impugnature – è molto importante.

Esistono tre materiali che vengono sesso utilizzati per le impugnature dei bastoncini da trekking: sughero, schiuma e gomma. Scegli un materiale con cui ti sentirai a tuo agio in quanto dovrai impugnare i tuoi bastoncini per molte ore.

SUGHERO

Il sughero si adatterà alla tua presa nel tempo. Inoltre questo materiale, assorbe un po’ d’acqua, il che può impedire che diventino scivolosi e scomodi durante le escursioni con clima caldo.

SCHIUMA

La schiuma è un’ottima scelta per le escursioni nella stagione calda. Elimina l’acqua, mantenendo le mani asciutte durante il trekking. È il materiale più leggero, ma anche il meno resistente.

GOMMA

La gomma è resistente all’acqua. Inoltre, isola bene dal freddo, rendendolo adatto per le escursioni a basse temperature. La sua resistenza all’acqua lo rende inadatto per le escursioni estive. Tutta quell’acqua si raccoglie sulle impugnature e può far strofinare la pelle con conseguente formazione di vesciche.

4) ASSORBIMENTO DEGLI URTI

Alcuni bastoncini da trekking hanno molle che possono assorbire gli urti mentre cammini, aiutando il tuo corpo. Alcuni escursionisti adorano questa funzione mentre altri trovano che la tensione della molla sia soltanto di ostacolo. Se soffri di dolori alle ginocchia o altre lesioni, potresti apprezzare questo tipo di bastoncini da trekking.

Non hai trovato i bastoncini giusti per te? Ecco una lista aggiornata con tutti i bastoncini da trekking.

Escursione con migliori bastoncini da trekking

Condividi:




Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *