Come fare Foto spettacolari durante i Trekking - AttrezzaturaTrekking.it
I Am Montanaro
Scritto da Loris

Come fare Foto spettacolari durante i Trekking

Hai mai pensato che le tue foto durante le escursioni potessero essere migliori? Magari avrai cambiato la tua fotocamera e avrai persino fatto un corso, ma c’è ancora spazio per miglioramenti. In questo articolo ti daremo alcuni consigli su come fare davvero foto spettacolari durante i tuoi trekking.

Come qualsiasi cosa, migliorare la tua fotografia richiede tempo e pratica. Ci sono molti corsi e nuove attrezzature là fuori ma prima di investire il tuo tempo e denaro, ti suggerisco di provare queste semplici tecniche che puoi facilmente praticare da solo.

Esaminiamo ora come scattare foto durante i trekking.

Come fare foto durante i trekking

1- FAI ALCUNE PICCOLE RICERCHE

Se stai seguendo un percorso conosciuto, guarda cosa hanno fatto gli altri prima di te. Studia angoli e scenari, quindi, quando arriverai sul posto, avrai un’idea di come inquadrare il tuo scatto. Flickr è un buon strumento per trovare immagini. Non vuol dire copiare altri fotografi, al contrario, trovare un modo per migliorare la foto e renderla tua. Per fare questo, devi prima sapere cosa c’è là fuori.

La creazione di una serie di scatti preferiti a cui ispirarsi è essenziale per garantire che avremo abbastanza scatti per raccontare la nostra esperienza. Anche se non ti stai preparando per un viaggio fotografico, una lista di foto preferite può essere utile per darti ispirazione e obiettivi. Creane una per la tua prossima escursione e portala con te. Esaminala ogni sera in modo da sapere quali scatti devi ancora ottenere.

2- FAI SILENZIO!

La fauna selvatica è timida. Le creature scappano alla vista degli umani, quindi se vuoi fotografare la fauna selvatica dovrai fare silenzio. C’è un sacco di tempo per parlare con i tuoi compagni in altre situazioni, quindi cogli l’opportunità sul sentiero per scattare quante più foto possibile.

Come fare foto agli animali durante i trekking

3- CATTURA L’AZIONE

Istruisci i tuoi compagni di trekking su come vuoi che siano posizionati durante gli scatti. Anche con gli estranei può andare bene, ma non garantiamo che otterrai la foto che desideri. La cosa importante degli scatti d’azione è che devono avere una bella cornice fotografica ed essere composti. Puoi provare ad abbassarti e far camminare il tuo amico escursionista attraverso lo scatto. Ciò ti consente di vedere il profilo dell’escursionista in azione, piuttosto che solo la schiena. L’idea è di far sentire lo spettatore come se stesse camminando nell’immagine.

4- CONCENTRATI SUL PRIMO PIANO

I paesaggi ampi e distesi sono importantissimi e sempre sorprendenti, ma se vuoi far risaltare le tue foto paesaggistiche dal resto, studia il primo piano. Posizionare qualcosa nella parte anteriore conferisce profondità alla tua foto e un punto di concentrazione unico. Fiori di campo, rocce, persone e sponde del lago sono un buon punto di partenza.

5- DIMENTICA LA LUCE PERFETTA

Questo va contro tutto ciò che immaginiamo saprai sull’ora d’oro (golden hour). Sì, le ore vicine all’alba e al tramonto rendono alcune foto impressionanti, ma molto probabilmente sarai sul sentiero a metà giornata, quindi dovrai aggirare il problema. Anche se la luce non è giusta, scatta comunque la foto, potresti non avere più l’occasione. Cerca soltanto di esporre in maniera corretta e magari scatta due fotografie, una con esposizione sul cielo e l’altra esponendo il terreno. Potrai unirle in un secondo momento con un software di fotoritocco (ad esempio Photoshop) per ottenere una fotografia perfettamente esposta e con tantissimi dettagli.

6- TIENI PRONTA LA TUA MACCHINA FOTOGRAFICA

Una custodia elegante è l’ideale per conservare la fotocamera ma durante le escursioni, cerca di lasciarla da parte. Le fotocamere mirrorless sono perfette per la fotografia all’aperto perché sono leggere e compatte. Spesso mi dimentico della mia Fuji Xt20 appesa a tracolla. Anche se non stai cercando di scattare foto di animali in rapido movimento, avere la fotocamera a portata di mano ti consentirà di scattare più foto. Non dovrai togliere il tuo zaino e frugare per trovare la tua macchina fotografica.

7- SOFFERMATI SUI DETTAGLI

I paesaggi epici sono fantastici, ma lo sono anche le piccole cose. Insetti, primi piani di altri escursionisti e orme sono tutti i piccoli dettagli che aggiungono interesse alla tua raccolta di foto. Se hai intenzione di creare un fotolibro, questi piccoli dettagli ti aiuteranno a raccontare la storia del luogo in cui hai fatto trekking.

Dettagli fotografia durante i trekking

8- SVEGLIATI PRESTO

Strisciare fuori dal calore del tuo comodo letto è difficile ma ne vale la pena. Imposta la sveglia pochi minuti prima dell’alba, prendi la fotocamera e cattura quelle incredibili tonalità rosse e arancioni della prima luce del giorno.

9- STAI SVEGLIO FINO A TARDI

Il trekking offre grandi opportunità per catturare scatti notturni. Lontano dalle luci della città, il cielo si anima con milioni di stelle. Investi in un treppiede leggero e fai delle ricerche su come fotografare il cielo notturno.

Le stelle non sono l’unico motivo per rimanere alzati fino a tardi. I vulcani attivi creano splendide foto notturne.

10- DIVERTITI!

Non pensare troppo a portare a casa lo scatto perfetto. Il bello di unire due passioni è di godersele appieno entrambe. Ci saranno momenti in cui non prenderai nemmeno in mano la fotocamera e altri in cui invece non smetterai di far foto. L’importante è divertirsi, le occasioni non mancheranno e sarai sicuramente soddisfatto delle tue giornate tra trekking e fotografia!

La tua macchina fotografica avrà bisogno di un posto all’interno dello zaino. Uno da 30-35 litri potrebbe fare al caso tuo: leggi la nostra lista dei migliori zaini da 30-35 litri.

Come fare fotografie durante i trekking

Condividi:


Loris
Loris

Appassionato da sempre di montagna, sono co-fondatore di Attrezzatura Trekking.
loast.lorisastesano.itinstagram.com/lo.a.stfacebook.com/loastPh


Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.