Libri di montagna: uno zaino di libri - ep.1 - AttrezzaturaTrekking.it
I Am Montanaro
Scritto da Stefano

Libri di montagna: uno zaino di libri – ep.1

Benvenuti in questa nuova rubrica nella quale parleremo di… libri! (Sì, ma in qualche modo dovevo aprire l’articolo no?). In particolare di libri di montagna.

In questa rubrica vi presenterò infatti, libri (li avrò quasi sempre già letti oppure ho intenzione di leggerli) legati in un qualche modo all’uso del nostro amato zaino. Ci saranno quindi libri di montagna, di alpinismo, di arrampicata, ma anche libri dedicati a lunghi viaggi zaino in spalla, o romanzi che raccontano storie legate alla natura, e magari anche qualche guida legata all’escursionismo o argomenti simili.

Insomma, direi che l’argomento della rubrica vi è chiaro, non ci resta che iniziare con i primi 5. Eccoli qua:

“Senza mai arrivare in cima” Paolo Cognetti

Il primo libro di montagna è il racconto del viaggio che Paolo Cognetti ha intrapreso alla fine del suo quarantesimo anno, in cui ci racconta in maniera molto intima e personale come ha affrontato l’Himalaya. Il rapporto con la natura, con i compagni di viaggio, con le insidie che un ambiente duro come quello di alta montagna presenta.

E l’aspetto più interessante del libro è sicuramente quello legato al rapporto personale dell’autore con la natura che ha davanti, e al senso proprio del camminare, per l’appunto, senza mai arrivare in cima, che ha caratterizzato questa spedizione. Un libro dedicato a una riflessione personale sulla propria prima parte di vita con la quale ci sono appunto molte analogie col cammino lineare e non verticale.

Offerta

“La voce del ghiaccio” Simone Moro

Simone Moro, grande alpinista della nostra epoca, ripercorre le ascese della sua carriera degli ottomila del pianeta durante la stagione invernale. Moro ci racconta i particolari delle spedizioni che lo hanno reso celebre e consacrato nel panorama alpinistico mondiale, con le gioie delle cime conquistate, ma anche le volte in cui ha dovuto rinunciare all’arrivo in vetta per salvarsi la vita, e i duri momenti della perdita del grande amico Anatolji durante la spedizione sull’Annapurna del 1997.

Curiosità: il libro è stato scritto da Moro durante la spedizione sul Nanga Parbat del 2011, e uno dei due inserti fotografici del libro è interamente dedicato a quella spedizione.

“Nel vuoto” Alex Honnold con David Roberts

In questo libro ci viene raccontata l’incredibile carriera di Alex Honnold, il più grande atleta di free solo (l’arrampicata senza attrezzatura) del mondo, attraverso sette imprese da lui stesso compiute.

Ovviamente viene concesso molto spazio al personaggio Honnold, al suo rapporto con il rischio e la morte che questo sport porta intrinsecamente con sé. Oltre a una narrazione puramente sportiva, è anche una buona occasione per scoprire un diverso punto di osservazione verso la vita e il pericolo.

Se siete amanti del genere vi consiglio caldamente di guardare anche il film “Free Solo”, che racconta l’incredibile ascesa di Alex sulla parete di El Capitan, nello Yosemite.

Offerta
Nel vuoto. Solo in parete
  • Honnold, Alex (Author)

“La montagna scintillante” Walter Bonatti

La leggenda dell’alpinismo italiano rievoca l’impresa della conquista del Gasherbrum IV da parte della spedizione italiana del 1958, su una via che non verrà mai più percorsa per i successivi sessant’anni.

Bonatti, grande protagonista della spedizione, racconta i particolari dell’ascesa piena di difficoltà per arrivare a conquistare i 7980 metri della cima del Karakorum, e le polemiche che ne sono seguite al ritorno in Italia.

Storia di un alpinismo d’annata fatto di eroi.

“Le alpi” Stephen O’Shea

Durante un viaggio che dura un’estate, il giornalista Stephen O’Shea ci racconta le vicende della sua esplorazione delle Alpi, dalla Francia alla Slovenia, e le intreccia con aneddoti storici, culturali e sociali della catena montuosa più importante d’Europa.

Episodi storici, curiosità culinarie, narrazione di personaggi che come Annibale o Sherlock Holmes sono passati dalle Alpi, varietà culturale e bellezza della natura. O’Shea tocca veramente tante corde e ci aiuta a scoprire, a volte anche in maniera ironica, quello che le Alpi hanno visto negli ultimi secoli di storia.

Leggi anche l’ep.2 di questa mini serie dedicata ai libri di montagna e viaggio.

Buona lettura!??

Segui Stefano Marchi sul suo Canale YouTube per tantissimi consigli sul Trekking, attrezzatura e Outdoor!

Condividi:


Stefano
Stefano

Trekking, bicicletta, outdoor, attrezzatura. Riprendo tutto nei miei video su YouTube. • YouTube


Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.