Come affrontare una via ferrata in sicurezza - AttrezzaturaTrekking.it

Come affrontare una via ferrata in sicurezza

Appassionati di arrampicate e alpinismo: vi siete mai cimentati in una via ferrata? Per chi vuole approcciare questo sport divertente e reso ancora più affascinante dal contesto naturale, ecco qualche dritta su come affrontare una via ferrata in sicurezza.

Si tratta, in un certo senso, di una via di mezzo fra le strutture per l’arrampicata indoor e le scalate su roccia riservate esclusivamente ai professionisti.

Sulle montagne italiane esistono svariati punti dove, col tempo, si sono allestiti dei siti di arrampicata “artificiale” con appigli, strutture e facilitazioni al percorso.

Come affrontare via ferrata in sicurezza

Organizzazione e consigli

Come tutte le escursioni in montagna, una buona organizzazione prima di partire è fondamentale. Internet offre un preziosissimo aiuto a chi si vuole cimentare in una via ferrata nella natura in sicurezza.

Esistono infatti diversi siti dove controllare condizioni meteorologiche e di agibilità delle principali vie ferrate in Italia. Assicurarsi che i sentieri siano aperti, che i rifugi siano operativi e che non ci siano stati crolli (precedenti o imminenti) è praticamente un obbligo anche per i più esperti.

Stesso discorso per condizioni climatiche, ventose e nevose. Altro consiglio di puro buonsenso – che purtroppo, però, non sempre viene ascoltato – è di non avventurarsi mai da soli.

Meglio ancora se a farci compagnia ci sia almeno un esperto conoscitore del territorio selezionato per la via ferrata oltre che dell’arte dell’arrampicata.

Potrebbe ad esempio essere una buona idea unirsi ai gruppi del CAI – Club Alpino Italiano, associazione che organizza corsi di escursionismo e gite guidate da arrampicatori esperti.

Come affrontare via ferrata in sicurezza

Le “regole” della via ferrata

I percorsi delle vie ferrate sono tanto amati dagli appassionati della montagna quanto criticati da chi ritiene questi percorsi troppo pericolosi per essere accessibili anche ai meno esperti. Conoscere e rispettare alcune semplici regole può aiutarti ad affrontare una via ferrata in sicurezza senza mettere in pericolo la vita propria e altrui è quindi fondamentale.

Una prima indicazione degli esperti riguarda la progressione. È bene mantenere sempre una distanza di sicurezza dall’escursionista che ti precede. Cerca quindi di non condividere lo stesso tratto di cavo con un’altra persona (specialmente in verticale o se i due infissi che lo sostengono sono molto distanti).


Quando il percorso lo consente, preferisci l’appiglio agli infissi artificiali o alle rocce rispetto al cavo.

In generale, arrampicarsi su una via ferrata richiede una buona preparazione muscolare. Procedi avanzando per piccoli tratti, concentrandoti sul saldo appoggio di tutte le gambe. Alla lunga, questo potrà sembrarti più faticoso ma sarà anche meno impegnativo rispetto a balzi o spinte eccessive. Ricordati che è sufficiente un atterraggio sbagliato per compromettere la tua stabilità, anche momentaneamente.

Attrezzatura per affrontare una via serrata in sicurezza

Una buona attrezzatura ti aiuterà a scalare la tua prima via serrata con più sicurezza. A partire dall’imbragatura, meglio se con fasciature cosciali.

A questa imbragatura aggancerai il set di fettucce da ferrata. Quest’ultimo è costituito da due cavi legati a Y: la fascetta singola si assicura all’imbragatura. I due cavi sporgenti, ciascuno dotato di moscone, andranno di volta in volta agganciati alle corde o agli infissi sul percorso.

Offerta
Salewa VIa Ferrata Premium Attac Set Set Via...
  • Moschettoni Attac, robusti e con apertura e chiusura intelligente
  • Fettucce elastiche ottimizzate per avere i moschettoni vicini al corpo
  • Equipaggiato con dissipatore a strappo
  • Anello statico sul dissipatore per poter agganciare una fettuccia di riposo

A questa attrezzatura professionale vanno aggiunte le protezioni individuali. Parliamo, naturalmente, del casco e dei guanti.

Il casco è un elemento assolutamente indispensabile. I modelli moderni combinano un involucro robusto e una forma leggera. Alcuni prodotti sono comprensivi di torcia frontale.

Offerta
SALEWA Toxo Casco, Unisex Adulto, Blue,...
  • Robusto e durevole grazie alla sua costruzione hardshell
  • La vestibilità comoda è assicurata dal sistema di regolazione del quadrante
  • Forti clip della lampada frontale
  • Taglia unica

Anche i guanti fanno parte degli strumenti più utili, non solo perché proteggono da eventuali abrasioni, ma perché permettono un’aderenza sempre costante tanto ai cavi quanto agli infissi o alle rocce.

Salewa Steel Vf 2 Guanti, Unisex – Adulto,...
  • Palmo rinforzato
  • Polsino corto
  • Chiusura in velcro regolabile

Vuoi approfondire di più sulle Vie Ferrate in Italia? Leggi anche questo articolo.

Scarpe da via ferrata

Agli scarponcini è bene dedicare un paragrafo a parte, proprio perché si tratta di un elemento importantissimo per affrontare una via ferrata in sicurezza.

Non si tratta, naturalmente, di calzature normali o genericamente adatte alla montagna. Le scarpe da via ferrata devono avere i seguenti requisiti:

  • Suola rinforzata: il rivestimento inferiore dev’essere tanto robusto quanto capace di una buona presa sul terreno roccioso. Fra le suole più apprezzate dagli alpinisti ci sono quelle firmate Vibram, l’azienda lombarda che produce abbigliamento e scarpe da via ferrata e per l’escursionismo in generale da quasi un secolo.
  • Forma ergonomica e leggera: a differenza di altre scarpe per la montagna e del rivestimento resistente della suola, la forma delle scarpe da via ferrata è agile e dalla punta affusolata, per garantire maggiore libertà dei movimenti. Evita, quindi, i classici scarponcini da trekking, stabili ma meno dinamici. Meno la scarpa sarà ingombrante, più riuscirai ad approfittare di appigli e appoggi lungo il sentiero o la parete rocciosa.
  • Tomaia idrorepellente. La parte superiore della scarpa è solitamente rivestita con materiale idrorepellente. Anche se è impossibile pensare di affrontare una via ferrata sotto la pioggia battente o la neve. Meglio evitare con ogni mezzo di bagnare il piede in una pozzanghera lungo un sentiero o semplicemente in un accumulo nevoso.

Per approfondire l’argomento scopri la classifica delle scarpe per via ferrata in commercio.

Infine, una curiosità: sapevi che il termine via ferrata è utilizzato in tutto il mondo senza bisogno di traduzione? Fa eccezione solamente il tedesco che, oltre a questa espressione, possiede anche un termine proprio.

Potrebbero interessarti anche:

Condividi sui social:




Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *