Ramponi per Scarponi: come sceglierli - AttrezzaturaTrekking.it

Ramponi per Scarponi: come sceglierli

I ramponi diventano fondamentali per camminare in sicurezza su neve e ghiaccio. Con loro, puoi salire pendii innevati, attraversare ghiacciai, scalare cascate ghiacciate e oltrepassare rocce ricoperte di ghiaccio. Ecco perché davvero importante capire come scegliere i ramponi per scarponi.

Poiché ad oggi, la maggior parte degli alpinisti e degli scalatori su ghiaccio indossa scarponi in pelle o pelle sintetica (invece di scarponi da alpinismo in plastica), la costruzione semirigida con telai orizzontali è quella più utilizzata.

Grazie al design moderno ed all’innovazione tecnologica che negli anni è migliorata molto, i ramponi sono diventati più leggeri e più gestibili.

Quali ramponi per scarponi scegliere

I ramponi stanno diventando sempre più specifici in base alla tipologia di attività che si affronterà.

I ramponcini base, molto leggeri, utili ad avere un po’ più di presa sul ghiaccio e neve, sono realizzati per le passeggiate invernali quotidiane.

I ramponi tradizionali invece, sono utili per l’escursionismo avanzato (con piccozza e altra attrezzatura) e l’alpinismo. I ramponi progettati per cascate ghiacciate o vie miste ghiaccio / roccia sono ancora più tecnici e specifici.

Usa questa tabella per scegliere il giusto rampone in base all’attività che farai.

AttivitàMaterialiRamponi frontaliCostruzioneNumero di ramponi (punte)
Camminata su neveAlluminio o acciaioOrizzontali fissiFlessibile8 o 10
Alpinismo genericoAcciaioOrizzontali fissiSemirigida10
Alpinismo tecnicoAcciaioOrizzontali fissiSemirigida12
Cascate di ghiaccio e arrampicata mistaAcciaioVerticali modulariSemirigida14 o più

Struttura dei ramponi

Materiale

  • I ramponi in acciaio sono i migliori per l’alpinismo generico. La loro durata li rende essenziali per terreni ripidi, tecnici e ghiacciati.
  • I ramponi in acciaio inossidabile offrono tutti i vantaggi dei ramponi in acciaio, oltre alla resistenza alla corrosione.
  • I ramponi in alluminio possono essere ideali per l’avvicinamento e lo scialpinismo. Il loro minore peso li rende particolarmente adatti sulle salite alpine, ma si consumano molto più velocemente dell’acciaio se usati su terreni rocciosi.

Allineamento della struttura

Una volta si usava comprare ramponi con una struttura orientata verticalmente, da usare con scarponi in plastica.

Ma oggi, i ramponi non devono più essere così rigidi, in quanto si è passati all’uso di scarponi in pelle. Si usano infatti strutture allineate orizzontalmente che si flettono per camminare godendo di una maggiore stabilità oltre a respingere la neve in maniera più efficiente.

Peso

I ramponi in alluminio sono i più leggeri, ma man mano che si risparmia peso, generalmente diminuisce la loro durata e resistenza. Per l’arrampicata non tecnica, l’alluminio è una buona scelta: evita l’arrampicata mista su roccia e neve con i ramponi di alluminio.


Ramponi per Scarponi: come sono composti

ramponi per scarponi

La stragrande maggioranza di ramponi in uso oggi è considerata semirigida .

Un design semirigido offre il vantaggio di buone prestazioni su un fronte di situazioni più ampio. Fornisce flessibilità sufficiente per le passeggiate invernali ma è abbastanza rigido per arrampicate su ghiaccio non eccessivamente impegnative.

Su alcuni modelli, è possibile effettuare una regolazione della barra di collegamento (la barra tra la punta e il tallone) che cambia il rampone da una modalità semirigida a una flessibile, rendendolo più comodo per l’escursionismo ed evitando un accumulo di neve.

I ramponi semirigidi sono più facili da regolare rispetto ai vecchi modelli rigidi e si adattano a una maggiore varietà di forme di scarponi.

Punte dei ramponi

Numero di punte

La maggior parte dei ramponi ha 10 o 12 punte. Queste, dovranno essere al posto giusto (sotto il collo del piede e seguendo la forma dello scarpone).

Potrebbe essere necessario regolare le aste anteriori del rampone per ottenere la corretta estensione delle punte.

Al giorno d’oggi, alcuni modelli altamente tecnici hanno punte con lati seghettati che consentono ai ramponi di avere maggiore grip dove altre punte non penetrerebbero bene nella neve o nel ghiaccio.

Man mano che l’uso finale di un rampone passa dall’escursionismo invernale e dall’alpinismo a percorsi misti e maggiormente difficoltosi, il numero di punte (e rigidità) aumenta.

  • La maggior parte dei ramponi a 10 punte sono ideali per lo sci alpinismo e escursioni su ghiacciai.
  • I ramponi per l’arrampicata su ghiaccio tecnico e misto hanno punte frontali più aggressive, spesso regolabili e sostituibili. Questi ramponi specifici per cascata a volte consentono anche di modificare la lunghezza delle punte anteriori.

Per l’alpinismo classico, è più facile camminare con meno punte frontali sporgenti. Per l’arrampicata tecnica, ti consigliamo invece punte frontali più lunghe.

Nella maggior parte dei ramponi tecnici puoi regolare la posizione della punta a seconda che tu stia camminando o arrampicando.

Punte frontali

Si riferiscono alle punte rivolte in avanti sui ramponi per scarponi:

  • Orizzontali: queste punte doppie sono adatti per quasi tutte le arrampicate alpine o su ghiaccio / neve.
  • Verticali: queste punte doppie sono da preferire per ripide cascate di ghiaccio e salite miste. Queste punte frontali, si inseriscono facilmente nelle fessure e sono regolabili e sostituibili. Alcuni ramponi tecnici da ghiaccio hanno punte frontali secondarie per un maggiore supporto e trazione.
  • Monopunta: questa unica punta si adatta per cascata di ghiaccio tecniche e l’arrampicata mista. Le esigenze specifiche di una cascata tecnica o di una via alpina mista (così come le condizioni) spesso determinano il tipo di rampone più adatto all’attività.

Regolabili vs non regolabili

Le punte possono essere regolabili o non regolabili (fisse):

  • Con punte frontali regolabili , puoi sostituire le punte o riconfigurarle per adattarsi al tipo di camminata o arrampicata che hai pianificato. Se farai molte arrampicate miste su roccia e ghiaccio e dovrai probabilmente sostituire le punte, opta per i ramponi regolabili.
  • Sebbene le punte non regolabili possano essere affilate, si accorciano con l’usura. Queste meraviglie forgiate in un unico pezzo tendono ad essere più leggere delle loro cugine non regolabili. Inoltre, poiché non ci sono parti mobili, non devi preoccuparti che le viti si allentino.
ramponi per scarponi

Compatibilità tra Ramponi e Scarponi

La compatibilità di scarponi e ramponi è essenziale per le prestazioni e la sicurezza. Vediamo insieme alcune considerazioni.

Determina il tipo di scarpone che hai. La suola è altamente flessibile, semiflessibile o rigida? Ha gli intagli sulla punta o sul tallone o su entrambi? Se hai scarponi altamente flessibili senza intagli in punta, potresti aver bisogno di uno scarpone nuovo se intendi indossarli con ramponi tecnici da arrampicata.

Quali attività stai pianificando? Per l’alpinismo o l’arrampicata su ghiaccio, presta attenzione alla punta e al tallone dello scarpone. Hai diverse opzioni per attaccare i ramponi. Per camminare, piuttosto che arrampicarsi, prendi in considerazione ramponi meno tecnici.

Abbina la flessibilità delle tue calzature con la flessibilità del rampone. Per scarponi altamente flessibili, procurati dei ramponi con una barra centrale flessibile che collega la parte anteriore e posteriore. Puoi indossare ramponi in alluminio con scarpe da ginnastica per alpinismo leggero o escursioni su ghiacciaio, assicurati solo che la flessibilità sia simile.

Porta con te gli scarponi quando farai l’acquisto. Questo è un modo intelligente per assicurarsi che un rampone calzi. Assicurati che la barra centrale si adatti allo scarpone per flessibilità, forma e lunghezza. Gli alpinisti spesso effettuano micro-regolazioni, come la regolazione dell’archetto della punta, per garantire una calzata perfetta.

Accessori per ramponi

Piastre antibott: Tutti i ramponi sono dotati di una piastra antibott (solitamente in plastica ABS) per evitare che la neve si attacchi alla parte inferiore del rampone. È importante per impedirti di perdere trazione.

Custodie per ramponi e coperture per punte: proteggi te stesso e lo zaino dalle punte affilate dei ramponi con coperture per punte in gomma o una custodia per ramponi che è tipicamente realizzata in nylon robusto e resistente alle forature. Le custodie consentono una conservazione rapida e semplice; le coperture in gomma sono meno ingombranti e meno costose.

Ghette: oltre a una custodia per ramponi, considera un robusto paio di ghette per proteggere la parte inferiore delle gambe e gli indumenti da eventuali graffi causati dalle punte affilate dei ramponi.

Pezzi di ricambio: è possibile acquistare barre centrali alternative per la maggior parte dei ramponi. Queste barre possono rendere il rampone più o meno flessibile o consentire di estendere un rampone per adattarsi a scarponi più grandi. Se farai escursioni di più giorni in posti lontani, è una buona idea portare con sé punte, viti e una barra centrale extra.

Il Re dei Ramponi per scarponi

Se vuoi optare per un buon paio di ramponi, ti consigliamo il rampone a 12 punte per qualsiasi tipo di attività alpinistica: Grivel G12.

ramponi per scarponi

È un rampone tecnico e robusto, utilizzato nelle maggiori ascese su cime del mondo.

Ha 12 punte: 8 nella parte anteriore e 4 nella parte posteriore, che permettono un ottimo grip su ghiaccio e neve. Si adattano alla maggior parte di scarponi rigidi e il loro punto forte è la robustezza e affidabilità.

Pesano circa 970 grammi.

Valuta in ogni caso sempre le tue capacità prima di acquistare questo tipo di materiale tecnico e non spingerti oltre le tue conoscenze e possibilità. Sicurezza e attenzione prima di tutto.

Potrebbero interessarti:

Condividi sui social:




Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *