Scarponi da Trekking - AttrezzaturaTrekking.it
I Am Montanaro
Scritto da Alberto

Scarponi da Trekking

Scegliere gli scarponi da trekking è fondamentale per godersi il cammino. La scelta è però molto vasta, fra tipologie, materiali e caratteristiche differenti. Non è quindi facile capire qual è lo scarpone che più si adatta a ciò che vogliamo fare.

Ecco 5 suggerimenti che possono aiutarti nello scegliere gli scarponi da trekking giusti per te:

1. La tipologia

Gli scarponi da trekking sono realizzati per specifiche tipologie di trekking. Conoscere la differenza è fondamentale per determinare quale prodotto sia più adatto alle tue esigenze.

Scarpe da trekking leggere

Scarpone da trekking

Queste scarpe da trekking sono perfette per le escursioni giornaliere. Molti escursionisti le indossano però anche in cammini di lunga distanza, per via della calzata ultraleggera.

Basse e comode sono la scelta ideale per chi inizia a praticare trekking e vuole una scarpa semplice, leggera, comoda e resistente.

Scarponi da alpinismo

Scarponi da alpinismo

Se hai intenzione di attraversare terreni rocciosi, glaciali o innevati, questa è la scelta giusta per te. Sono costruiti per gestire un carico pesante dello zaino e possono resistere contro i terreni più difficili.

Scarponi da trekking

Scarponi da trekking

La giusta via di mezzo, questi scarponi sono costruiti per una varietà di terreni, sia per sentieri classici che per sentieri meno curati. Se hai intenzione di affrontare un trekking di più giorni su terreni non particolarmente estremi, questi sono gli scarponi che fanno per te. La loro suola rigida e la resistenza ti aiuteranno ad affrontare quasi tutte le condizioni che incontrerai.

2. Il Materiale

Quando si tratta di scarpe da trekking, il materiale è di fondamentale importanza. Il tessuto sbagliato può rendere i tuoi piedi caldi e a disagio. Trova il materiale giusto per il massimo comfort del cammino, leggi qui di seguito le varie tipologie di materiali esistenti in commercio.

Sintetici

I materiali di questa categoria sono spesso nylon e poliestere. Sono facili da indossare, leggeri e si asciugano velocemente, ma sono poco resistenti all’acqua.

Pelle a grana spessa

Spesso realizzati con materiale per metà sintetico e per metà in pelle, sono ancora molto traspiranti, resistenti ma non impermeabili come la pelle in pieno fiore.

Pelle in pieno fiore

La maggior parte degli scarponi da alpinismo è realizzata con questo materiale. Molto resistente, perfetto per gli escursionisti esperti che attraversano sentieri faticosi e instabili. Di contro questo materiale è meno traspirante e molto pesante.

3. Il Taglio

Per scegliere gli scarponi da trekking giusti, è importante anche il taglio. Gli scarponi da trekking sono disponibili in tagli diversi, che si adattano alla tipologia di trekking che si vuole effettuare. Il taglio sbagliato potrebbe causare problemi ai piedi a alle caviglie. Ci sono tre tagli da considerare:

  • Low-cut: simili a delle scarpe da corsa. Il taglio basso è perfetto per un trekking leggero, ma rende vulnerabile la caviglia. Da indossare solamente su sentieri semplici e per uscite brevi.
  • Mid-cut: questo taglio di scarpa offre più supporto e bilanciamento alla caviglia, ideale per sentieri di difficoltà media.
  • High-cut: questa tipologia offre un bilanciamento ottimale e un grande sostegno alla caviglia. Ideale per l’escursionista esperto che affronta sentieri difficili.

4. Le dimensioni

Lo scarpone deve adattarsi perfettamente alla pianta del piede, lasciando il tallone ben aderente alla suola. Una parte posteriore che si muove, è spesso causa di vesciche. Quando provi gli scarponi da trekking, porta con te un paio di calze da trekking da indossare durante la prova. Inoltre allaccia bene gli scarponi e fai qualche passo per controllare che il piede sia comodo al suo interno, non stretto e che non ci “navighi” dentro. La dimensione deve avvolgere in modo perfetto il tuo piede, per evitare spiacevoli sorprese in futuro.

Per maggiori informazioni, leggi questo articolo su come scegliere gli Scarponcini da Trekking.

5. Fai una prova

Non portare mai i tuoi scarponi nuovi direttamente sul sentiero. Dopo aver acquistato i tuoi scarponi da trekking indossali per qualche passeggiata intorno a casa. In questo modo potrai abituarti e lasciare che si adattino al tuo piedi prima di affrontare un trekking vero e proprio. Inoltre se sentirai che ti procurano dolore o che non si adattano bene, potrai cambiarle senza averle rovinate sul sentiero.

Come scegliere scarponi da trekking

Condividi:


Alberto
Alberto

Ho un diploma in Informatica e una laurea in Teologia. Di mestiere sono uno Web Developer, nel tempo libero mi dedico alla montagna e alla scrittura. albertoreineri.it | instagram


Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.